Percorsi per la terza età: il respiro per il benessere

Al via il progetto del Comune di Montegrotto Terme

Percorsi per vivere al meglio la terza età, migliorando la qualità di vita e il benessere delle persone. L’assessorato al Sociale del Comune di Montegrotto Terme avvia un percorso dedicato alle persone di età più avanzata per stimolare l’attività fisica e il benessere generale al fine di migliorare la qualità della vita quotidiana. La prima parte di questo percorso, finanziato dal Comune e curato dalla cooperativa Progetto Now, sarà a un ciclo di 4 incontri a settembre, nelle giornate di lunedì 14, mercoledì 16, lunedì 21 e mercoledì 23, in due diversi turni in modo da poter lavorare con piccoli gruppi: il primo dalle 16.30 alle 17.45, il secondo dalle 18 alle 19.15 al parco Mostar in via Aureliana.

“Con questa iniziativa, prevista inizialmente in primavera e slittata a causa del lockdown – spiega l’assessora Elisabetta Roetta – vogliamo stimolare nella popolazione anziana la consapevolezza che l’assunzione di uno stile di vita sano può contribuire al mantenimento di una condizione di benessere psico-fisico buono e di una vita attiva e soddisfacente. Vogliamo dare agli anziani la possibilità di concedersi del tempo da dedicare a loro stessi, per coltivare nuovi interessi e abitudini. Partecipare a queste attività darà loro anche l’occasione per socializzare”.

“Se vogliamo proporci al mondo come destinazione per la salute preventiva dobbiamo essere in primis noi cittadini di Montegrotto Terme a condurre uno stile di vita sano. Ben venga questa iniziativa che ci permette di ridurre la sedentarietà che soprattutto chi è nella fascia della terza età spesso si costringe”, aggiunge il sindaco Riccardo Mortandello .

Gli appuntamenti saranno condotti dalla dottoressa Michela Bettin, infermiera, insegnante di Viet Tai Chi, che ha frequentato un master in Terapie Complementari e Medicina Integrata all’ Università di Siena. Il corso è gratuito ma riservato a un massimo di 30 persone che dovranno iscriversi presso i Servizi sociali del Comune (tel. 049 8928738) o la cooperativa (www.coopnow.it) – si intitola “Respiro consapevole attraverso il movimento”, prevede una parte teorica sulle malattie cardiovascolari e respiratorie – con approfondimenti su BPCO, scompenso cardiaco, diabete e le malattie che utilizzano la terapia anticoagulante orale – e una parte pratica che la persona potrà poi continuare a fare a casa in autonomia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *