500 mila euro per i nuovi marciapiedi di via Roma, via Caposeda e piazza Mercato

Soluzioni innovative per le alberature

Un rifacimento completo dei percorsi pedonali e ciclabili del centro cittadino di Montegrotto Terme con un’innovativa soluzione per evitare che nel tempo le radici degli alberi danneggino i marciapiedi: il progetto per il quale la Giunta di Montegrotto Terme ha stanziato 500 mila euro riguarda la pavimentazione di via Roma, via Caposeda e piazza Mercato risolverà finalmente il problema della disomogeneità dei materiali, la disconnessione della pavimentazione con pericolo di inciampo e la carenza di alberature. “Continua – annuncia il sindaco Riccardo Mortandello – il nostro impegno per il decoro della città, anche in zone dove non si è mai intervenuti prima”.

Nelle tre zone, i marciapiedi sono da tempo in stato di degrado, sbrecciati a causa dalle radici degli alberi, con collassamenti della pavimentazione in corrispondenza di passi carrai  che sono un rischio per la sicurezza dei pedoni e addirittura un impedimento per il transito delle persone con ridotta capacità motoria. La pista ciclabile poi è stata nel tempo erosa dagli agenti atmosferici e si è rovinata con i lavori di allaccio delle fognature. Sia lungo i marciapiedi, sia in piazza Mercato inoltre ci sono alberature malate e incurabili, destinate quindi all’abbattimento. 

“Il nuovo progetto  – spiega il vicesindaco Luca Fanton  – prevede che vengano rimosse attuali betonelle di finitura lungo il marciapiede di Via Caposeda e la pavimentazione di asfalto in Via Roma e che su entrambe venga steso un nuovo asfalto stampato grigio. Verranno sistemate le cordonate disconnesse e sostituite  quelle irrecuperabili. Per gli alberi saranno predisposte nuove piazzole più ampie di quelle esistenti. Le piante abbattute verranno sostituite con altre piante della stessa specie arborea e verranno aggiunti alberi dove  ci sono piazzole vuote”.

“Lungo la pista ciclabile di Via Caposeda – prosegue Fanton – verrà rimosso lo strato superficiale del manto e posato un nuovo manto in asfalto pigmentato verde simile al colore del tratto iniziale Est di via Caposeda. Metteremo anche a dimora nuove specie arboree lungo le aiuole spartitraffico che separano il percorso ciclopedonale dalla carreggiata stradale. In Piazza Mercato, infine, verranno sistemate le cordonate disconnesse. Dove oggi ci sono alberi sul suolo carrabile soffocati dal bitume, verrà allargata la zona verde. Verranno eliminate le bolle  e le disconnessioni della pavimentazioni con un nuovo manto sopra quello esistente e verranno sollevate tutti i pozzetti le caditoie per adeguarli alla nuova quota finita della piazza”.

Dato che lo sviluppo dell’apparato radicale superficiale delle alberature collocate a margine delle zone viabili determina sempre gravi danni a strade e marciapiedi, il progetto prevede due soluzioni costruttive molto interessanti. Da un lato sono previsti maggiori spazi per lo sviluppo radicale delle piante, con piazzole più ampie in senso longitudinale alla strada e al marciapiede, senza interferire con il transito pedonale. Dall’altro, attraverso il rafforzamento e la riquadratura di ogni piazzola mediante una sorta di scatolare metallico in acciaio corten. Ogni scatolare con profilo ad “L” è dotato di elementi angolari di irrigidimento per il mantenimento della forma, oltre che da perni annegati in getto di calcestruzzo per rendere il tutto solidamente legato al manto stradale e ai marciapiedi.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *