Commercio: le iniziative di Montegrotto Terme per contrastare la crisi.

Colombe in pasticceria e pagina facebook per tutti i food-delivery di Montegrotto Terme

Prove di ripartenza, o almeno di riorganizzazione per resistere alla crisi per il commercio di Montegrotto Terme. Grazie a un’ordinanza del Prefetto che consente alle pasticcerie con codice Ateco “misto” (cioè che comprende il commercio di generi pasticceria) riapre, nella centrale piazza Roma, la pasticceria Dalla Bona che potrà nei prossimi giorni vendere le colombe e le uova di Pasqua.

“Sono consapevole – afferma l’assessore al Commercio Laura Zanotto – che non sia molto ma, in questo momento almeno è una piccola boccata d’aria per le pasticcerie del nostro territorio. La normativa dice che chi ha un codice Ateco per commercio di generi di pasticceria può vendere colombe, uova di Pasqua e focacce, purché siano confezionate. In questo modo chi aveva già preparato i prodotti pasquali non li deve buttare perché in questo periodo di forte crisi sia economica che sanitaria è davvero bruttissimo buttar via cibo. Sono certa che le aziende del nostro territorio useranno il buon senso e rispetteranno la normativa utilizzando e facendo utilizzare guanti e mascherine e faranno rispettare le distanze di sicurezza organizzando entrate contingentate nelle loro attività”.

Le pasticcerie che decideranno di usufruire di questa deroga decisa dal prefetto (fino ad ora solo Dalla Bona ha presentato richiesta) non potranno in ogni caso somministrare bevande, né altri tipi di dolci tra cui paste fresche e torte.

“In queste settimane – afferma il sindaco Riccardo Mortandello – appare sempre più chiaro che dovremo convivere a lungo con nuove misure di sicurezza. Il commercio è uno dei settori più esposti, e uno dei primi a doversi attrezzare in tal senso”.

Proprio per venire incontro a questa esigenza di riorganizzazione in cui molte attività stanno riaprendo attraverso le consegne a domicilio l’assessorato al Commercio del Comune di Montegrotto ha aperto una pagina Facebook “Tutto a domicilio – Montegrotto Terme, dove gli esercenti avranno a disposizione una vetrina per le loro attività di delivery sia di cibo, sia di altri prodotti. “Dobbiamo – afferma il Sindaco – essere creativi e utilizzare tutto ciò che le nuove tecnologie ci consentono per immaginare una nuova organizzazione per i prossimi mesi”.

Le attività che vogliono essere incluse nella pagina di home delivery del Comune di Montegrotto possono mandare un messaggio al profilo dell’assessore al Commercio “Laura Zanotto Pubblico”.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Francesco Piovan ha detto:

    L’ho gia fatto ma i utilmente
    Scrivere tutto in neretto in quanto quello normale è ILLEGGIBILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *