PARTE LA CAMPAGNA DEL COMUNE “PER MONTEGROTTO NOI CI SIAMO”

Aiuti alle famiglie bisognose, c/c per le donazioni anonime e banco alimentare nei supermercati

Uno sforzo collettivo per sostenere le famiglie di Montegrotto Terme. Con questo obiettivo l’Amministrazione comunale ha deciso di aprire un conto corrente dove privati e aziende potranno far confluire le donazioni per i nuclei familiari che a causa delle conseguenze economiche dell’attuale crisi sanitaria si trovano o si troveranno in difficoltà. Gli aiuti saranno gestiti direttamente dai Servizi sociali e dagli uffici del Comune. Le iniziative fanno parte della Campagna “Per Montegrotto noi ci siamo”, avviata con la distribuzione degli schermi filtranti che vede la collaborazione dell’Amministrazione comunale con i volontari

“Nei giorni scorsi – spiega il sindaco Riccardo Mortandello – con i volontari della Protezione Civile e dell’Auser, che ringrazio, abbiamo girato l’intero paese per la consegna degli schermi inviati dalla Regione del Veneto e abbiamo ricevuto da diverse persone richieste su come poter dare una mano in maniera anonima alle famiglie in difficoltà. Per questo, per organizzare con maggior trasparenza ed efficienza gli aiuti solidali, abbiamo deciso di aprire un conto corrente dedicato a tutte le donazioni. Sarà attivo a fine settimane e il numero sarà disponibile sul sito dell’amministrazione www.montegrotto.org“.

“La gestione di quanto raccolto – afferma l’assessora al Sociale Elisabetta Roetta – sarà affidata ai Servizi Sociali che,  diversamente da quanto avviene sino a ora, avranno una maggior flessibilità rispetto al solo criterio  del reddito ISEE, sia perché in questa situazione di quarantena nessuno può richiedere l’ISEE sia perché ci possono essere casi di nuclei familiari rimasti improvvisamente senza reddito che non hanno risparmi a cui attingere per le spese quotidiane”.

Il servizio sarà sostenuto anche da un rafforzamento del banco alimentare. “Da oggi – spiega il Consigliere comunale e volontario dell’Auser, Silvio Nardo – agli ingressi dei due supermercati del Comune di Montegrotto A&O e Prix è presente un carrello del Banco Alimentare dove chi desidera può acquistare e lasciare in donazione derrate alimentari non deperibili, prodotti per bambini e per l’igiene personale e della casa. Inoltre abbiamo già chiesto aiuto al Banco Alimentare europeo, di cui Montegrotto Terme fa parte da alcuni mesi, che ci invierà altri alimenti”.

Anche in questo caso si prevede di allargare, a seconda delle necessità, la platea di 40 nuclei familiari attualmente assistiti dal banco alimentare

Per tutte le necessità, spesa o farmaci a domicilio, aiuti alimentari o economici è possibile rivolgersi ai Servizi sociali del Comune ai numeri 049 8928 770 oppure 772, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13

In settimana inoltre verrà completata in tutto il Comune la distribuzione degli schermi filtranti. “Con i 1600 schermi protettivi consegnati alla Protezione civile domenica 29 marzo, – spiega la Consigliera delegata Silvia Bonuglia – si è provveduto alla distribuzione, in totale, di 9880 schermi con una copertura dell’85,3 per cento sul totale della popolazione residente (11573). La distribuzione è stata scagliona secondo le consegne in arrivo dalla Provincia, privilegiando le zone con un’età media dei residenti più alta. Qualora a fine settimana gli schermi non fossero stati consegnati è possibile richiederli ai Servizi Sociali indicando via e numero civico”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *