Polizia locale: a Montegrotto Terme controllo per il decoro del territorio

Rapporto della Polizia Locale per i primi sei mesi di attività del 2019

Oltre duemila ore di servizio, buona parte delle quali dedicate al controllo e al decoro del territorio, nei primi sei mesi del 2019 per i 6 agenti a tempo pieno e uno part time in forza al Comune di Montegrotto. “I risultati – dice il sindaco Riccardo Mortandello commentando il report predisposto dal comandante della polizia locale, Maurizio Cavatton – si vedono”.

Alle consuete attività di controllo del rispetto del codice della strada è stato dedicato circa il 30% del tempo lavorativo dei vigili. Nei primi sei mesi dell’anno, si legge nella la relazione predisposta dal comandante Maurizio Cavatton, sono state comminate  461 multe, tra le quali 404 multe per divieto di sosta, 11 per guida con uso di telefono cellulare o senza cintura e 20 per divieto transito. Ci sono stati 16 incidenti stradali, fortunatamente nessuno mortale ma sei con feriti.

Per quanto riguarda la sicurezza e l’ordine pubblico, sono stati eseguiti 40 servizi in orari notturni e festivi, sono stati percorsi circa 8400 chilometri in funzione di perlustrazione del territorio per il contrasto della microcriminalità. È stato risolto il problema dei parcheggiatori abusivi e fortemente limitato il fenomeno dell’accattonaggio. Sono stati costantemente monitorati i luoghi frequentati dai giovani (centri giovanili, patronati, parchi gioco, biblioteche, giardini pubblici). Sono stati eseguiti molti interventi di sensibilizzazione nei confronti degli esercenti dei pubblici esercizio per il contenimento del disturbo negli orari serali e notturni. Sono stati eseguiti sopralluoghi presso le strutture alberghiere abbandonate per contrastare l’insediamento di senza fissa dimora e balordi vari.

Per quanto riguarda il decoro ambientale, sono stati rimossi 20 veicoli in stato di abbandono ed è stata individuata una discarica abusiva di elettrodomestici. Sono stati eseguiti interventi per accensioni di fuochi con emissioni moleste di fumi, redigendo due verbali.  Sono state accertate 37 violazioni relative all’abbandono di rifiuti o alla scorretta effettuazione della raccolta differenziata. Si è provveduto a far pulire decine di cortili ed aree private lasciati in stato di abbandono o di degrado.

È stata eseguita una costante vigilanza sul territorio al fine di prevenire fenomeni di abusivismo edilizio, eseguendo dieci controlli d’iniziativa e quattro su segnalazione di terzi accertando tre irregolarità a rilevanza amministrativa.

Per quanto riguarda il commercio, è stata curata la gestione del mercato settimanale, del mercato dei produttori e del mercatino dell’antiquariato, con registrazione delle presenze e assegnazione dei posteggi giornalmente liberi ai frequentatori precari.

Inoltre, sono stati eseguiti controlli a campione sulle attività dei pubblici esercizi accertando:

  • tre violazioni per attività di commercio su aree pubbliche esercitata mancanza di autorizzazione;
  • una violazione per pubblico intrattenimento temporaneo senza autorizzazione;
  • una per commercio itinerante oltre il tempo consentito;
  • una violazione per attività pubblicitaria senza pagamento del tributo.
  • Sette violazioni alla disciplina degli orari per I giochi leciti (slot)

Sono state infine accertate 83 violazioni ai regolamenti comunali nelle più disparate fattispecie (pulizia cortili, abbandono e gestione rifiuti, accensione fuochi, randagismo, rumori molesti, ecc.).

Inoltre, benché l’attività spesso sconfini nell’ambito civilistico sono stati eseguiti interventi quotidiani per dirimere litigi e questioni tra privati in particolare per: tutela della quiete e del riposo delle persone; questioni di confini e distanza dai confini di siepi ed alberi, questioni condominiali, sulla tenuta di cani, gatti ed animali da cortile, ecc.

“Tutte queste azioni sono state messe in atto su precisa indicazione dei cittadini di Montegrotto Terme per garantire sicurezza e ordine in un territorio dove da anni non si agiva in tal senso” conclude il sindaco.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *