Scoperta discarica abusiva

Montegrotto Terme: la polizia locale scopre una discarica abusiva di grandi elettrodomestici

Frigoriferi, lavatrici, ma anche pneumatici e ferro vecchio: è quanto scoperto dalla Polizia locale di Montegrotto Terme nel cortile di una casa disabitata in via Monte Grappa. La scoperta è avvenuta nell’ambito dell’”Operazione decoro” avviata alcuni mesi fa dal nuovo comandante Maurizio Cavatton che ha deciso di intensificare i controlli in materia ambientale e di decoro urbano. In questo caso sono stati di aiuto i controlli edilizi programmati con il supporto dell’Ufficio Tecnico Comunale.

“La discarica che abbiamo trovato nel cortile di un fabbricato disabitato non era di facile individuazione perché la strada di accesso è chiusa da un cancello e perché la vegetazione spontanea cresciuta in tanti anni di incuria nascondeva completamente il deposito”, spiega il comandante Cavatton che assieme all’agente scelto Enrico Trovò e a due tecnici del Comune si è inoltrato a piedi attraverso i campi.

La polizia locale sta proseguendo ora le indagini per risalire ai responsabili dell’abbandono, e per questo chiede la collaborazione dei cittadini residenti in zona che possono aver notato qualcosa.

Ai proprietari dell’area verrà contestato lo stato di incuria in cui versa l’area e dovranno dimostrare la loro estraneità al deposito dei rifiuti.

“ Prosegue – commenta il sindaco Riccardo Mortandello – e sta portando buoni frutti la collaborazione tra la polizia locale e gli uffici comunali, soprattutto l’ufficio tecnico, per sistemare situazioni di degrado. Per il futuro abbiamo intenzione di proseguire intensamente. Pertanto invitiamo tutti coloro che sanno di essere fuori dalle norme a sanare le situazioni esistenti da subito per evitare di incorrere in sanzioni”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Riccardo ha detto:

    Molto bene.
    Caccia agli abusi di ogni tipologia.
    Nell’ interesse di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *