Il punto informazioni turistiche passa a Terme e Colli Marketing

Il consorzio Terme e Colli Marketing gestirà l’ufficio di informazione turistica di Montegrotto Terme

Sarà il nuovo Consorzio Terme e Colli Marketing, nato a dicembre dalla fusione dei Consorzio Terme Euganee e Consorzio Veneto Acqua e Terme, a occuparsi da ora in poi di gestire direttamente le attività di informazione e accoglienza turistica presso lo Iat di viale Stazione a Montegrotto Terme.

Lo prevede una delibera approvata dal Consiglio Comunale di Montegrotto Terme: “La scelta – spiega il sindaco Riccardo Mortandello è in linea con quanto prevede la legge regionale sul turismo che dispone che qualora la destinazione turistica abbia un proprio braccio operativo a questo siano affidati i servizi di informazione e accoglienza turistica. La coesione che ha spinto i due storici consorzi a fondersi sta dando già i primi risultati positivi. È fondamentale per una destinazione turistica avere un braccio operativo che sia composto da tutte le realtà imprenditoriali che la caratterizzano e che affidi a professionisti e tecnici del turismo la programmazione delle strategie e degli investimenti, affinché non si viva di improvvisazione o di divisioni come nel passato sprecando risorse e competenze

A fronte di un contributo del Comune di Montegrotto Terme di 40 mila euro, il Consorzio Terme e Colli Marketing gestirà lo Iat con risorse proprie e con nuove assunzioni. Mettendo a disposizione la collaborazione instaurata con l’associazione Strada del Vino dei Colli Euganei l’obiettivo è creare presso l’ufficio di viale Stazione 60 un hub di competenze turistiche per valorizzare il patrimonio storico, artistico, culturale e naturalistico della destinazione turistica e in particolare di Montegrotto Terme, garantendo la qualità della rete informativa e un ventaglio di servizi a favore del turista, anche attraverso un’ampia articolazione oraria dell’ufficio. 

“Ringrazio il comune di Montegrotto Terme – afferma il presidente di Terme e Colli Marketing, Umberto Carraro – per il coraggio e la lungimiranza dimostrata nel credere alla destinazione Terme e Colli. Noi privati siamo pronti a recitare il nostro ruolo per il rilancio turistico che questo territorio merita. È giunta l’ora dell’impegno e dei fatti; l’informazione ai turisti riveste un ruolo cruciale per veicolare la nuova energia e la nuova immagine che questo territorio si propone di esprimere. È importante svolgere questa attività senza fini di lucro e senza condizionamenti di sorta, garantendo a tutte le attività ed iniziative pari dignità e rappresentanza. Spero che altri comuni della destinazione possano in futuro seguire questa ambiziosa traccia”.

“Montegrotto Terme – aggiungere il vicepresidente Gianni Gottardo, già presidente del Consorzio Veneto Acqua e Terme – ha bisogno di linfa vitale per svecchiare un prodotto per alcuni aspetti è maturo. Con la nuova gestione del punto informazioni puntiamo a diventare un centro dinamico del turismo, capace di mettere in sinergia e di far crescere i motivi di attrattività della destinazione Terme e Colli Euganei”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *