Biblioteca di Montegrotto Terme: festa per l’intitolazione ad Alda Merini

Biblioteca di Montegrotto Terme: festa per l’intitolazione ad Alda Merini

Alda Merini

La biblioteca civica di Montegrotto Terme avrà finalmente un nome: sabato 13 ottobre alle 10 ci sarà la cerimonia di intitolazione ad Alda Merini. La scelta della poetessa è avvenuta attraverso un sondaggio tra i cittadini che hanno preferito la Merini alla giornalista Ilaria Alpi e alla scrittrice Sibilla Aleramo.

“La nostra biblioteca – spiega l’assessore alla Cultura di Montegrotto Terme Paolo Carniello – è molto attiva, con una media di 17.000 prestiti l’anno, circa 15.000 libri e 2.000 dvd, ma fino ad oggi non aveva un nome. Abbiamo pensato a una donna perché sono convinto che il femminile vada valorizzato nella nostra società e sono particolarmente felice che i nostri concittadini abbiano scelto la grande Alda Merini, una poetessa che si è distinta per la dedizione con cui, nonostante una vita segnata dalla sofferenza, dal male di vivere, dall’internamento forzato, ha saputo rappresentare la forza dell’amore e del sorriso per affrontare il dolore, lasciando un patrimonio culturale di rara profondità, tradotto spesso anche in musica e attraverso il teatro.”

La targa di intitolazione verrà scoperta dall’assessore Carniello assieme al sindaco Riccardo Mortandello e ci saranno contributi di Simone Angrisani, presidente dell’associazione Itaca, Officina Culturale e del laboratorio teatrale Daniele Ferrari

“Leggerò anche – spiega Carniello – le parole di Alda Merini indirizzate ai giovani che la figlia Flavia Carniti ci ha inviato per la cerimonia: 

‘A tutti i giovani io raccomando: aprite i libri con religione, non guardateli superficialmente, perchè in essi è racchiuso il coraggio dei nostri padri. Soprattutto amate i poeti: essi hanno vangato per voi la terra per tanti anni, non per costruire tombe o simulacri, ma altari. Pensate che potete camminare su di noi come dei grandi tappeti e volare con noi oltre la triste realtà quotidiana”.

Dalle 11 si proseguirà con la “Festa della Biblioteca” con letture animante per i bambini dai 3 ai 6 anni e un mercatino del libro usato.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *