Commemorazione esuli fiumani

Una corona per accogliere gli esuli fiumani che si riuniscono a Montegrotto

Il Comune di Montegrotto ha accolto questa mattina con la deposizione di una corona al Monumento dei Caduti l’associazione dei “Fiumani italiani nel mondo. Libero Comune di Fiume in esilio” che ha scelto il comune termale come destinazione del loro raduno annuale, il 6 e 7 ottobre.

“Mai come oggi – spiega il sindaco Riccardo Mortandello – è importante ricordare l’esodo istriano che ha segnato la vita di tantissimi italiani: da un lato schiacciati dal regime comunista titino, dall’altro rifiutati dagli stessi connazionali nelle città in cui cercavano rifugio. La maturità di un popolo, la forza di una Nazione, si misurano con la volontà di mostrare solidarietà anche nei confronti dei più deboli e bisognosi, con la capacità di affrontare anche le situazioni più complesse. In questo senso ricordare il dramma dell’esodo istriano è un monito importante per il nostro futuro”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *