Notturni musicali al complesso termale romano di Montegrotto Terme

Musica, magister!

Notturni musicali al complesso termale romano di via Scavi – Montegrotto Terme
dal 26 maggio al 1 luglio 2018

 

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e per le province di Belluno, Padova e Treviso, l’Associazione Culturale LAPIS, che ha in gestione le aree archeologiche di Montegrotto Terme (su concessione Ministeriale MiBACT) insieme al Complesso Strumentale di Montegrotto Terme hanno ideato e programmato una serie di concerti da tenersi presso il complesso termale romano di viale Stazione/via degli Scavi.

I concerti in programma sono 4: due dedicati ad un pubblico ampio, con artisti di fama internazionale (Ferrari, Marenco; ensemble I Cinque Elementi); due sono invece operine didattiche dedicate in particolare alle famiglie.

La cornice che ospiterà questi eventi è l’area archeologica di viale Stazione/via degli Scavi a Montegrotto Terme, complesso termale romano cuore delle aquae patavinae da più di duemila anni e da sempre noto ai cittadini e ai turisti vista la sua posizione centralissima nella città.

Il filo conduttore che unisce l’archeologia e la musica è la presenza nel complesso termale di un edificio per spettacoli, un piccolo teatro coperto dove si intratteneva il pubblico delle terme con proprio con la musica, con concerti, recitazione di poesie, spettacoli di danza, mimo e pantomimo. In questo sta il valore aggiunto della manifestazione che vogliamo portare in scena a Montegrotto Terme: l’area archeologica non come mera cornice o parco ma come valore aggiunto e immutato nel tempo che duemila anni dopo ancora ospita musica e concerti.

Proprio grazie a questa unione tra passato e presente, tra archeologia e musica, tutti i concerti saranno preceduti da una visita agli scavi in tema con la serata e per le ultime due serate ci sarà Mostra e dimostra: gli archeologi mostreranno una serie di strumenti musicali antichi riprodotti. Il MìBACT, in questo caso rappresentato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area Metropolitana di Venezia e Le Province Di Belluno, Padova e Treviso, proprietario dell’area archeologica, per l’occasione non farà pagare alcun canone di concessione d’uso.

L’evento è reso possibile con il supporto di: Città di Montegrotto Terme; Studio SL di Leonardo Sordo; Maglificio Bertha; Miravalle Ristorazione; Zin strumenti musicali; Dadi Shop; Tecnocopy; Abano Terme e Benessere.

Questo il programma:

sabato 26 maggio
– ore 20:30, Notturni Musicali, “Suoni e immagini del cinema d’autore”, I Cinque Elementi, complesso termale di viale Stazione/via degli Scavi;

sabato 16 giugno
– ore 20:30, Notturni Musicali, “Duello” Suggestioni Jazz, A. Ferrari, N. Marenco, complesso termale di viale Stazione/via degli Scavi;

domenica 24 giugno
– ore 20:30, Musica in famiglia, “Storie di lupi”, Pierino e il lupo, Il lupo vegetariano, Quintetto Hamelin, complesso termale di viale Stazione/via degli Scavi;

domenica 1 luglio
– ore 20:30, Musica in famiglia, “Il re in mutande”, Complesso Strumentale di Montegrotto Terme, complesso termale di viale Stazione/via degli Scavi.

Per info e prenotazioni
ASSOCIAZIONE LAPIS, 3890235910; lapisarcheologia@gmail.com

Cliccando sull’immagine si può scaricare la locandina in PDF >>>

 

Iscriviti alla newsletter >>>

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *